LUXITALYWINE & WHITE TRUFFLE

Joanna Krzewińska

KRÒLESTWO GARÒW

.

1.

Dopo la metà di dicembre ho avuto il piacere di partecipare alla seconda degustazione organizzata da LuxItalyWine (la prima, oltre i vini presentava i salumi e dolci toscani) svoltasi nel Ristorante CONCEPT a Varsavia. Durante questo amichevole lunch, oltre i consueti vini, abbiamo degustato i piatti preparati con il tarufo bianco di Toscana.

 

SAVINI TARTUFI
SAVINI TARTUFI

Il tartufo proveniva dal produttore SAVINI TARTUFI di Forcoli (San Miniato). In questa cittadina nel 1954 e stato trovato il tartufo più grande del mondo, che pesava 2520 grammi. In genere ne si trovano raramente e molti piccoli e per questo il prezzo di tartufo e cosi alto. Tartufo ha la forma di un tubero con la superficie porosa. Il suo forte e caratteristico profumo e sapore danno alle pietanze una distinta personalità. Nei piatti serviti durante il lunch sono stati usati i prodotti di SAVINI TARTUFI già confezionati.

 

3.

Nei meravigliosi ambienti del Ristorante CONCEPT, dove prima della guerra si trovavano le terme cittadine, nella piacevole e non frenetica atmosfera, abbiamo assistito alla presentazione di 12 vini condota da rappresentante dei produttori Riccardo Gabbriele. Per maggior parte questi vini non sono stati mai comercializzati in Polonia ma spero, che cambierà presto.

In abbinamento ai singoli gruppi dei vini lo chef di CONCEPT proponeva i suoi personali creazioni a base di tartufo.

4.

MANICARDI – “Vigna Ca’ del Fiore” DOC Lambrusco Gasparossa 2012

 

5.

Crostino Toscano con Crema di Tartufo

 

6.

 COLLE SANTA MUSTIOLA – „Poggio ai Chiari” IGT Toscana Sangiovese 2005

BOSCARELLI – Vino Nobile di Montepulciano DOCG 2010

GIACOMO FENOCCHIO – „Bussia” Barolo DOCG 2009

TAVERNA – Aglianico del Velture DOC 2009

 

7.

 Involtini di Prosciutto di Parma con il ripieno di zampone e uova di quaglia con aggiunta di Tartufo.

 

8.

TENUTA LENZINI – Syrah IGT Toscana Rosso 2009

FATTORIA LAVACCHIO – “Cedro” Riserva DOCG Chianti Rufina 2008

PODERE LA CHIESA – „Sabiniano di Casanova” IGT Toscana Rosso 2008

BADIA DI MORRONA – „N’Antia” IGT Toscana Rosso 2009

9.

Risotti con crema di Parmiggiano Reggiano e Tartufo.

 

10.

IL MORO – „Il Moro di San Giovanni” IGT Toscana Rosso 2010

FATTORIA CASA DI TERRA – „Moreccio” DOC Bolgheri Rosso 2010

DI FILIPPO – Sagrantino di Montefalco DOCG 2009

 

11.

 Filetto mignon con le castagne e scaglie di Tartufo.

12.

Souffle di noci con il gelato di panna e con la glassa di miele aromatizzato al tartufo.

 

Ecco i vini, che ho apprezzato di più:
Proveniente del 100% dalla vite Aglianico concentrato TAVERNA – „Aglianico del Velture” DOC 2009 fresco e fruttato con le note dominanti di lampone e frutti rossi.

Molto aromatico fruttato e floreale BOSCARELLI – Vino Nobile di Montepulciano DOCG 2010.

FENOCCHIO – Barolo „Bussia” DOCG 2009 e un 100% Nebbiolo. Questo vino mi ha conquistato con i suoi aromi di amarena e lampone e i sapori di spezie e frutta candita. E un vino molto piacevole – strutturato, fresco e persistente.

PODERE LA CHIESA – „Sabiniano di Casanova” IGT Toscana Rosso 2008 e un 60 % Sangiovese, 25 % Cabernet Sauvignon e 15% Merlot. Ottimo vino – molto fruttato e con il lungo finale.
FATTORIA CASA DI TERRA – „Moreccio” DOC Bolgheri Rosso 2010 e il vino con meraviglioso aroma e gusto di frutti rossi, spezie e vaniglia. Possiede i tannini dolci e ben amalgamati.

FATTORIA LAVACCHIO – “Cedro” Riserva DOCG Chianti Rufina 2008 e il vino con un bellissimo colore rosso rubino, intenso e piccante aroma. Nel gusto si distinguono le amarene mature e leggeri sintomi di vaniglia. Tannini sono morbidi e ben amalgamati.

 

13.

 

 

 

14.

15.

16.

 

 

Dodaj komentarz

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *